mercoledì 29 marzo 2017

Viaggiare low-cost con il treno: Ecco come risparmiare!


Viaggiare low-cost con il treno: ecco come risparmiare

C’è un treno che da Milano ci porta direttamente a Parigi: la soluzione ideale per un viaggio verso la città degli innamorati. Se acquistiamo il biglietto per la capitale francese con 21 o 30 giorni di anticipo, potremo risparmiare un bel po’ di soldi (che sarà più bello utilizzare per una cena vicino alla Tour Eiffel). Se compreremo il viaggio il giorno stesso della nostra partenza, infatti, andremo a spendere 123 €. Ma se acquistiamo il biglietto online con tre settimane di anticipo, il prezzo sarà di 74 €, mentre una prenotazione fatta 4 settimane prima della partenza ci costerà soli 73 € complessivi. 
La stessa cosa vale per un viaggio da Roma a Firenze. Se compriamo il biglietto del treno lo stesso giorno o il giorno prima della partenza, pagheremo 41 o 42 €, mentre se acquistiamo lo stesso biglietto con 30 giorni di anticipo, spenderemo solo 21 €, per un risparmio di quasi il 50%.
Questi sono solo due esempi del risultato di uno studio effettuato da GoEuro un portale di turismo internazionale, che ha monitorato i costi online di alcune delle più trafficate tratte di Trenitalia. Sono stati presi in esame 8 tragitti che coprono tutto il territorio nazionale: Milano-Roma, Roma-Firenze, Milano-Venezia, Roma-Venezia, Napoli-Milano, Torino-Roma, Firenze-Milano e Milano-Parigi.
Il trend più evidente emerso dall’analisi è che un acquisto che precede di 30 giorni la partenza permette di pagare circa il 35% in meno rispetto al prezzo di un biglietto comprato il giorno stesso del  viaggio. Esempi perfetti sono i viaggi Roma-Venezia (con un costo che scende da 88 a 51 €), Firenze-Milano (da 57 a 33 €) e Milano-Roma (da 91 a 57 €).
Ma la convenienza non arriva solo con gli acquisti effettuati 30 giorni prima della partenza: anche un biglietto comprato 21, 14 o, addirittura, con 7 giorni di anticipo può essere un vero affare. In questo senso è emblematico il caso del treno Napoli-Milano: se compriamo il biglietto poche ore prima di sederci sul treno, spendiamo tra i 99 e i 102 €, ma se eseguiamo l’acquisto online con 7 giorni di anticipo, pagheremo 69 €, con 14 giorni di anticipo pagheremo 63 €, mentre è di soli 61 € il prezzo di una prenotazione effettuata 30 giorni prima di partire.

Lo studio dimostra ancora una volta che viaggiare low-cost non significa solo risparmiare sul biglietto dell’aereo. Se sappiamo sfruttare le offerte online e ci muoviamo con intelligenza, anche il treno può diventare incredibilmente economico. Con un risparmio del genere, non resta che sedersi comodi e godersi il paesaggio fuori dal finestrino.

Nessun commento:

Posta un commento